Corso Carrellista + Magazziniere con Software

Questo percorso formativo nasce dall’unione di due corsi distinti:
CARRELLISTA: il corso viene svolto nelle modalità previste dall’Accordo Stato – Regioni ed ha l’obiettivo di trasmettere le nozioni teoriche e pratiche relative all’utilizzo di carrelli elevatori. Al superamento dei test teorici e pratici sarà rilasciato l’attestato con valore legale come previsto dal D.Lgs N. 81/08 Testo Unico.
MAGAZZINIERE: Il corso ha l’obiettivo di fornire le competenze relative alla gestione organizzativa, amministrativa e fiscale del magazzino. Alle nozioni teoriche sono affiancate esercitazioni pratiche sul software Zucchetti, uno dei più richiesti nel mercato del lavoro.

DURATA
24 ORE

PROGRAMMA DIDATTICO
MODULO 1: UTILIZZO CARRELLI ELEVATORI
12 ORE (8 ore di teoria e 4 ore di esercitazione pratica + test finali)
Formazione svolta secondo la normativa Stato/Regioni, attestato con valore legale.
N.B. Per poter accedere è necessario essere in possesso della patente di guida
Modulo Giuridico – Normativo

Panorama normativo in materia di Sicurezza ed Igiene nei Luoghi di Lavoro con particolare riferimento alle disposizione di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D.Lgs 81/08). Responsabilità dell’operatore.

Modulo Tecnico

Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno: dai transpallet manuali ai carrelli elevatori frontali a contrappeso.

Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi: caduta del carico, rovesciamento, ribaltamento, urti delle persone con il carico o con elementi mobili del carrello, rischi legati all’ambiente (ostacoli, linee elettriche, ecc.), rischi legati all’uso delle diverse forme di energia (elettrica, idraulica, ecc.).

Nozioni elementari di fisica: nozioni di base per la valutazione dei carichi movimentati, condizioni di equilibrio di un corpo. Stabilità (concetto del baricentro del carico e della leva di primo grado). Linee di ribaltamento. Stabilità statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità del carrello e dell’ambiente di lavoro (forze centrifughe e d’inerzia). Portata del carrello elevatore.Tecnologia dei carrelli semoventi: terminologia, caratteristiche generali e principali componenti. Meccanismi, loro caratteristiche, loro funzione e principi di funzionamento.

Componenti principali: forche e/o organi di presa (attrezzature supplementari, ecc.). Montanti di sollevamento (simplex – duplex – triplex – quadruplex – ecc., ad alzata libera e non). Posto di guida con descrizione del sedile, degli organi di comando (leve, pedali, piantone sterzo e volante, freno di stazionamento, interruttore generale a chiave, interruttore d’emergenza), dei dispositivi di segnalazione (clacson, beep di retromarcia, segnalatori luminosi, fari di lavoro, ecc.) e controllo (strumenti e spie dì funzionamento). Freni (freno di stazionamento e di servizio). Ruote e tipologie di gommature: differenze per i vari tipi di utilizzo, ruote sterzanti e motrici. Fonti di energia (batterie di accumulatori o motori endotermici). Contrappeso.

Sistemi di ricarica batterie: raddrizzatori e sicurezze circa le modalità di utilizzo anche in relazione all’ambiente.

Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Sistemi di protezione attiva e passiva.Le condizioni di equilibrio: fattori ed elementi che influenzano la stabilità. Portate (nominale/effettiva). Illustrazione e lettura delle targhette, tabelle o diagrammi di portata nominale ed effettiva. Influenza delle condizioni di utilizzo sulle caratteristiche nominali di portata. Gli ausili alla conduzione (indicatori di carico e altri indicatori, ecc.).

Controlli e manutenzioni: verifiche giornaliere e periodiche (stato generale e prova, montanti, attrezzature, posto di guida, freni, ruote e sterzo, batteria o motore, dispositivi di sicurezza).

Illustrazione dell’importanza di un corretto utilizzo dei manuali di uso e manutenzione a corredo del carrello.

Modalità di utilizzo in sicurezza dei carrelli semoventi: procedure di movimentazione. Segnaletica di sicurezza nei luoghi di lavoro. Procedura di sicurezza durante la movimentazione e lo stazionamento del mezzo. Viabilità: ostacoli, percorsi pedonali, incroci, strettoie, portoni, varchi, pendenze, ecc. Lavori in condizioni particolari ovvero all’esterno, su terreni scivolosi e su pendenze e con scarsa visibilità. Nozioni di guida. Norme sulla circolazione, movimentazione dei carichi, stoccaggio, ecc.. Nozioni sui possibili rischi per la salute e la sicurezza collegati alla guida del carrello ed in particolare ai rischi riferibili:
a) all’ambiente di lavoro;
b) al rapporto uomo/macchina;
c) allo stato di salute del guidatore.

Nozioni sulle modalità tecniche, organizzative e comportamentali e di protezione personale idonee a prevenire i rischi.

Modulo Pratico

Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze.Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di uso del carrello.

Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione sul carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello, ecc.).

Test di Apprendimento: Prova teorica e pratica

Formazione Lavoro Italia collabora con enti accreditati per l`organizzazione e certificazione di corsi di formazione e aggiornamento per le figure professionali nell`ambito della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, così come previsto dal D.Lgs N. 81/08 Testo Unico.


MODULO 2: GESTIONE MAGAZZINO
12 ORE (8 ore di teoria e 4 ore di pratica su software)
Teoria
• Introduzione: merceologia di magazzino, Unità di Carico, stoccaggio e deposito del materiale, etichette identificative
• Logistica di Magazzino: Layout, FIFO e LIFO, Just in Time, gestione scorte, mezzi per la movimentazione, DPI
• Documentazione di Magazzino: procedure di carico e scarico delle merci, DDT, bolle e fatture di accompagnamento
• Cenni sulla sicurezza e DPI
• Gli strumenti informatici a supporto del magazzino:I sistemi di identificazione automatica: dal bar-code all’RFID,La trasmissione dei dati (radiofrequenza, pick-to-light, voice picking,,..),Il sistema di gestione operativa (WMS) ed i nuovi strumenti di gestione
Esercitazioni pratiche su software Zucchetti:
• Anagrafica articoli e ricerca
• DDT: procedure di carico e scarico bolle
• Fatture accompagnatorie
• Gestione scorte
• Movimentazioni di magazzino
• Interrogazione e stampa delle schede di carico e scarico
• Gestione e stampe inventario
• Giacenze
• Listini di acquisto e vendita
• Stampa del giornale di magazzino

PREZZO DEL CORSO
330,00 Euro, IVA inclusa
299,00 Euro IVA inclusa!

CERTIFICAZIONI RILASCIATE
Attestato con valore legale per la conduzione dei carrelli elevatori
Attestato di frequenza

Sei interessato a frequentare solo uno dei due corsi? Contattaci allo 011/0374000 o utilizzando il form di contatto.




Questo articolo è stato pubblicato in Area magazzino e logistica, corsi. Aggiungi ai preferiti: link permanente. Scrivi un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

2 Commenti

  1. CRistina
    Pubblicato 11 maggio 2019 alle 11:06 | Link Permanente

    vorrei sapere quanto costa il corso

    • admin
      Pubblicato 13 maggio 2019 alle 10:38 | Link Permanente

      Buongiorno, il costo del corso è di 299€ IVA inclusa.

Rispondi a CRistina

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>